10 di 4918 notizie

 

Settore Giovanile


In 139 a Porpetto per il Gran Premio Internazionale


Oro per Mirabile, Ghilli, Dassè e Longhi. Fiori: Grande festa di sport


  9/21/20 - Anche quest’anno, malgrado tutte le difficoltà legate all’emergenza sanitaria mondiale, il Gran Premio Internazionale Giovanile di Porpetto (UD) si è concluso con un grande successo. Pochi gli stranieri, ma grande l’entusiasmo di quelli che hanno deciso di prendervi parte creando la consueta atmosfera di grande festa. “La Federazione ha fortemente voluto questa manifestazione. Eravamo perfettamente consapevoli delle difficoltà, ma abbiamo voluta dare un segnale forte. Rispettando le regole e usando la testa, tutto si può fare – ha commentato il Vice Presidente federale Paolo Fiori, presente a Porpetto con tutto lo Staff del Settore Giovanile Fitav – Tutto si è svolto nel migliore dei modi e c’è stata una grande partecipazione da parte dei territori. Con questa gara si chiude ufficialmente la stagione 2020. E’ stata difficilissima, probabilmente la più difficile di sempre, ma con l’impegno e la determinazione dei delle ragazze e dei ragazzi, dello staff del Settore Giovanile Nazionale e Territoriale, delle famiglie e di tutti coloro che hanno contribuito al risultato finale, l’abbiamo conclusa alla grande”. Passando ai verdetti della pedane, per quanto riguarda la Fossa Olimpica, per l’assegnazione della medaglia d’oro nel comparto degli Junior Maschili Riccardo Mirabile e Matteo D’Ambrosi si sono resi protagonisti di un duello davvero emozionante. Il primo, toscano di Rufina (FI) e portacolori dei Carabinieri) è entrato in finale con lo score di 117/125, migliore tra i suoi avversari, mentre il secondo, campano di Sanro (SAI e portacolori della Polizia Penitenziaria, con 116/125 +3 che gli è valso il dorsale numero due. Arrivati all’ultimo lancio regolamentare con l’identico punteggio di 42/50, hanno dovuto proseguire lo scontro sportivo nello spareggio che con +12 ha assegnato l’oro a Mirabile e con +11 l’argento a D0Ambrosi. Terzo sul podio Lorenzo Soldati (Fiamme Oro) di Sasso Marconi (BO) con 113/125 +2 e 32/40. Netta, invece, la vittoria di Sharyn Dsassè di Montichiari (BS) tra le Junior. La bresciana si è qualificata al round decisivo per le medaglie con lo score di 105/125 ed il terzo dorsale, ma nella finale ha ingranato la marcia giusta per mettere in riga tutte le avversarie e scalare il podio fino alla cima con lo score di 41/50. Alle sue spalle l’argento è stato conquistato da Sofia Littamè (Fiamme Oro) di Baone (PD) con 109/125 e 37/50, ed il bronzo da Gaia Ragazzini (Carabinieri) di Lavezzola (RA) con 106/125 e 30/40. Complimenti meritati anche per Lorenzo Biserna di Forlimpopoli (FC), oro tra gli Allievi con 119/125 e 24/25 +3, per Marika Patera di Renazzo Cento (FE), migliore tra le Allieve con 91/125 e 21/25, per Mirko Alfio Licciardello di San Pietro Clarenza (CT), primo tra le Giovani Speranze con 114/125 e 24/25 +1, per Sara Carrozzo di San Donaci (BR), prima tre le Giovani Speranze femminili con 93/125 e 22/25, e per Filippo Corsi di Palazzuolo sul Senio (FI) e Carlotta Parrotto di Casarano (LE), milgiori tra gli Esordienti. Per quanto riguarda le squadre, a meritarsi il massimo degli onori è stato il terzetto dell’Emilia Romagna formato da Lorenzo Biserna, Lorenzo Soldati e Gaia Ragazzini, d’oro con il totale di 341 davanti ai colleghi Francesco Tanfoglio, Alessandro Salandini e Sharin Dassè, d’argento per la Lombardia con 331, e ad Alberto Facci, Sofia Littamè e Uberto Sergio Armando Fongaro, di bronzo per il Veneto con 328. Per quanto riguarda lo Skeet, anche in questo caso l’oro del comparto Junior è stato deciso con uno spareggio. Protagonisti Cristian Ghilli, di Montecatini Val di Cecina e rappresentata delle Fiamme Oro, e Gianmarco Tuzi , anche lui delle Fiamme Oro ma originario di Fonte Nuova (RM). Il laziale è entrato in finale con il milgior punteggio, 119/125, mentre il toscano non era riuscito a salire più in alto del punteggio di 113/125 che gli ha regalato il quinto dorsale, Nel corso dell’ultima serie i due si sono affrontati con pari grinta ed hanno concluso entrambi con il punteggio di 48/60. Solo lo shoot-off ha sciolto la riserva ed ha assegnato l’oro a Ghilli con +6 e fatto accomodare Tuzi sulla piazza d’onore per l’argento con +5. Sul terzo gradino Andrea Lapucci (fiamme Oro) di Monsummano Terme (PT). Da oro anche la prestazione concretizzata da Giada Longhi (Carabinieri) di Roccaranieri (RI) tra le Junior Femminili. La reatina ha dominato le qualificazioni con 118/125 e nella finale non ha avuto rivali con 46/60. Alle sue spalle si sono piazzate sul podio anche Sara Bongini (Fiamme Oro) di Impruneta (FI), d’argento con 111 e 44/60, e la britannica Madaleine Boyd, di bronzo con 104 e 37/50. Da primo posto anche le gara di Marco Coco (fiamme Oro) di Tor San Lorenzo (RM), oro tra gli Allievi con 121/125 e 25/25, e di Antonio La Volpe di Monte Giordano (CS), primo tra gli Esordienti con 110 e 21/25 +4. Infine, l’oro a squadra è stato del team del Lazio formato da Marco Coco, Giammarco Tuzi e Goada Longhi con il totale di 358/375, seguito sul podio da quello della Toscana con 341, realizzato da Andrea Lapucci, Cristian Ghilli e Sara Bongini , e da quello del Friuli con 322 con Matteo Cussigh, Giulia Basso e Aaaron Canidotti.

Stampa notizia


 

Attività internazionale


A Porpetto il Gran Premio Internazionale Giovanile


In pedana oltre 130 tiratori in rappresentanza di 5 Nazioni


  9/18/20 - Sabato 19 e domenica 20 settembre le pedane del Tav Porpetto (UD) ospiteranno il Gran Premio Internazionale Giovanile 2020. Al momento le iscrizioni, che si chiuderanno ufficialmente nel pomeriggio di oggi, contano 129 giovani talenti in gara in rappresentanza di Italia, Gran Bretagna, Lussemburgo, Slovenia e Svezia. Nello specifico 109 in classifica per la Fossa Olimpica e 27 per lo Skeet. Per tutti la gara sarà composta da cinque serie di qualificazione al termine delle quali si stilerà una classifica provvisoria e solo i migliori sei accederanno alla finale. Già confermata la presenza del Vice Presidente Federale Paolo Fiori, del Delegato Regionale Fitav Friuli Andrea Marussi e di tutto lo staff del Settore Giovanile della Fitav Cliccando sul link in basso si potrà consultare il dettaglio degli iscritti per Regione e per Nazione

Consulta le iscrizioni
Stampa notizia


 

Forze Armate e Corpi dello Sato


Resca e Gelli assoluti nel Tricolore 2020


Ad Umbriaverde assegnati i titoli di Campione Italiano di Trap e Skeet in unifor


  9/18/20 - Daniele Resca ed Andrea Gelli sono stati i primi assoluti, rispettivamente di Trap e Skeet, del Campionato Italiano Interforze 2020 che si è concluso ieri sulle pedane del Tav Umbriaverde-Todi di Massa Martana (PG). I due portacolori dell’Arma dei Carabinieri hanno primeggiato sui 127 tiratori in uniforme che si sono concentrati nell’impianto umbro per tentare l’assalto agli scudetti stagionali a loro riservati. A conquistare quelli della Fossa Olimpica sono stati Resca, primo sul podio di Eccellenza con 123/125 e 47/50, la collega carabinera Alessia Iezzi, oro tra le Ladies con 119/125 e 42/750 + 3, Valentino Curti (Polizia di Stato), migliore tra gli Junior con 120/125, Giorgia Lenticchia (Polizia di Stato), oro tra le Junior con 103, Daniele Lucidi (Carabinieri), Campione Italiano del comparto di Prima con 118/125 e 43/50, Riccardo Fagiani (Vigili del Fuoco), oro tra i Seconda con 116/125 e 41/50, Giuseppe Sottile (Carabinieri), migliore tra i Terza con 110/125 e 36/50, Riccardo Faccani (Polizia Penitenziaria), primo tra i Tesserati non effettivi con 117/125, e Antonio Arturo Di Giovanni (Finanza), oro nel comparto del Personale in Quiescenza con 112/125. Medaglia d’oro e titolo di Campioni Italiani a Squadre per i Carabinieri rappresentati da Resca, Iezzi e da Valerio Grazini, primi sul podio con 363. Passando allo Skeet, a cucirsi al petto lo scudetto 2020 di Eccellenza è stato Valerio Palmucci (Polizia di Stato) con il punteggio di 119/125 (+6), eguagliato nel piazzamento da Katiuscia Spada (Polizia di Stato), oro tra le Lady con 119/125. Complimenti anche per Valerio Collepiccolo (Esercito), oro tra i Prima con 116/125, per Alessio Galloni (Aeronautica Militare), oro nella classifica di Seconda con 93/125, per Stefano Pegoraro, oro tra i Terza con 89/125, per Gelli, primo anche del comparto dei Tesserati non effettivi con 121/125, e per Francesca Del Prete (Fiamme Oro), tra le tesserate non effettive con 110/125. Brava anche Eleonora Ruta in gara tra le Junior. L’ultimo oro se lo sono messi al collo i portacolori della Polizia di Stato, primi a squadre con il terzetto da Palmucci, Spada e Antonio Morandini autori di un complessivo 356/375.

Stampa notizia


 

Sabato 7 novembre 2020


Convocata l’Assemblea Nazionale Ordinaria


Presso l’Hotel Hilton Airport di Fiumicino (RM)


  9/17/20 - Sabato 7 novembre l’Hotel Hilton Airport di Fiumicino (RM) ospiterà l’Assemblea Nazionale Ordinaria della Fitav. Il massimo consesso decisionale del mondo del Tiro a Volo italiano è chiamato ad eleggere il Consiglio Federale per il quadriennio 2021/2024. Tutti i documenti relativi alla convocazione sono stati pubblicati nella sezione Documenti-Assemblee di questo sito e possono essere consultati anche cliccando sul link qui in basso. “L’appuntamento assembleare rappresenta il momento più importante della vita federale – ha commentato il Presidente Luciano Rossi – Auspico la maggiore partecipazione possibile ed invito tutti coloro che abbiano necessità di informazioni e/o chiarimenti circa il meccanismo elettivo di rivolgersi ai Delegati Regionali i cui contatti personali possono essere rintracciati nella sezione Federazione-Organi Periferici del sito federale. A tutti do appuntamento per il 7 novembre”. “Malgrado le limitazioni imposte dello stato di emergenza sanitaria, gli uffici federali sono pienamente operativi e disponibili a fornire tutte le informazioni relative all’Assemblea Nazionale Ordinaria” ha specificato il Segretario Generale Fabio Fortuni.

Consulta i documenti
Stampa notizia


 

Attività Nazionale


Gestione delle Società Sportive. Al via i webinar


Si parte lunedì 21 settembre


  9/17/20 - Prosegue la campagna di formazione rivolta ai Presidenti delle Società affiliate in materia di fiscalità e tutela ambientale. Dopo la sospensione obbligata dalla emergenza sanitaria, gli incontri riprenderanno in modalità virtuale con una serie di incontri webinar suddivisi per macroaree con lo scopo di affiancare le nostre Società Sportive nella corretta gestione degli impianti. Verranno trattati argomenti che vanno dalla fiscalità alla promozione, dalla corretta gestione dei rifiuti alla sicurezza. Questa iniziativa è organizzata e promossa dalla FITAV in collaborazione con ANPAM/CNCN e con l’Università di Urbino “Carlo Bo” ed i relatori dei suddetti incontri saranno i Componenti del Collegio Tecnico Giuridico FITAV e docenti dell’Università di Urbino. Gli incontri inizieranno lunedì 21 settembre e termineranno mercoledì 4 novembre ed avranno cadenza settimanale. Alla fine di questo percorso formativo che prevede: - n.3 incontri sulla fiscalità e gestione, - n.1 incontro su promozione e marketing, - n.2 incontri sull’ambiente e n.1 sulla sicurezza verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Di seguito si riporta il calendario completo: MODULO 1: (fiscalità e gestione) 21 settembre – Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige 23 settembre – Emilia Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio 25 settembre – Campania, Calabria, Basilicata, Molise, Puglia, Sicilia, Sardegna MODULO 2: (fiscalità e gestione) 28 settembre – Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige 30 settembre – Emilia Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio 2 ottobre – Campania, Calabria, Basilicata, Molise, Puglia, Sicilia, Sardegna MODULO 3:(fiscalità e gestione) 5 ottobre – Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige 7 ottobre – Emilia Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio 9 ottobre – Campania, Calabria, Basilicata, Molise, Puglia, Sicilia, Sardegna MODULO 4: (promozione e marketing) 14 ottobre – Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige 16 ottobre – Toscana, Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio, Campania, Calabria, Basilicata, Molise, Puglia, Sicilia, Sardegna MODULO 5: (ambiente) 19 ottobre – Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige 21 ottobre – Toscana, Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio, Campania, Calabria, Basilicata, Molise, Puglia, Sicilia, Sardegna MODULO 6: (ambiente) 23 ottobre – Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige 26 ottobre – Toscana, Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio, Campania, Calabria, Basilicata, Molise, Puglia, Sicilia, Sardegna MODULO 7: (sicurezza) 28 ottobre – Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige 30 ottobre – Toscana, Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio, Campania, Calabria, Basilicata, Molise, Puglia, Sicilia, Sardegna MODULO 8: (question time) 3 novembre – Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige 4 novembre – Toscana, Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio, Campania, Calabria, Basilicata, Molise, Puglia, Sicilia, Sardegna A tutte le Società verrà inviata una mail da formazionefitav@gmail.com con l’invito e le indicazioni per partecipare agli incontri che si svolgeranno nella prime ore del pomeriggio.

Stampa notizia


 

Il Tiro a Volo in TV


Assoluti di Skeet e Para-Trap su RaiSport


In programma lunedì 21, martedì 22 e mercoledì 23 settembre dalle 19.00


  9/17/20 - Il tiro a Volo torna protagonista su Rai Sport con tre appuntamenti da non perdere. Lunedì 21 settembre alle 19.00 verrà trasmessa la finale del Campionato Italiano di Para-Trap PT1 (Siiting), emntre martedì 22 e mercoledì 23, sempre alla stessa ora, verranno trasmesse le finali del Campionato Italiano di Skeet formula ISSF, (martedì la finale femminile e mercoledì la finale maschile).

Stampa notizia


 

Rivista Federale


Il Tiro a Volo è on-line


Un nuovo doppio numero tutto da sfogliare


  9/16/20 - Buongiorno e buon mercoledì dal magazine federale IL TIRO A VOLO, pronto a soddisfare la vostra curiosità sui dettagli delle gare che hanno movimentato l'ultimo fine settimana con dovizia di particolari. Per sfogliarlo vi basterà cliccare sul link qui in basso. Cosa aspettate?

Sfoglia la Rivista Federale
Stampa notizia


 

Forze Armate e Copri dello Stato


A Todi in pedana per l'Interforze di Fossa e Skeet


in palio i Tricolore 2020


  9/16/20 - E' iniziato questa mattina e si concluderà domani il Campionato Italiano Interforze di Fossa Olimpica e Skeet che assegnerà gli scudetti Tricolore ai tiratori in uniforme. In totale sono 127 i tiratori che si misureranno con i piattelli umbri per tentare la scalata ai podi delle rispettive categorie e qualifiche, 109 per la Fossa Olimpica e 18 per lo Skeet. Le finali sono previste nel primo pomeriggio di domani

Stampa notizia


 

Attività Nazionale


A Saladino il 53° Tricolore delle Polizie Locali


Lince si aggiudica il Trofeo Serino


  9/15/20 - Le pedane del Tav Trasimeno hanno fatto da palcoscenico al 53° Campionato Italiano delle Polizie Locali che ha richiamato a Castiglione del Lago (PG) 40 tiratori in uniforme da tutto lo stivale. L’evento è stato organizzato dalla Polizia Locale di Castiglione del Lago con la collaborazione della Fitav e dell’Amministrazione comunale. I pretendenti allo scudetto tricolore se sono misurati sulla distanza di 125 piattelli più finale per la Fossa Olimpica e 100 piattelli complessivi per le specialità Compak e Trap 1. Di seguito i vincitori : Fossa Olimpica vincitore assoluto per la Fossa Olimpica è stato Raffalele Saladino; Cat.Ecc. e 1^ – 1° Lince Alessandro – 2° Esposito Giovanni Cat 2^ - 1° Arcidiacono Salvatore – 2° Boccacci Giancarlo – 3° Bevacqua Giuseppe Cat 3^ - 1° Caroli Cosimo – 2° Serino Pasquale – 3° Bandini Massimo Veterani – 1° Tursi Giuseppe – 2° Attanasio Pasquale – 3° Baldi Antonio Master – 1° Gresta – 2° Broscritto – 3° Venditti Squadre – 1^ Sicilia – 2^ Puglia – 3^ Campania Comapk-Trap1: 1° - Raffaelel Saladino 2° -Alessandro Lince 3° - Giancarlo Boccacci. Trofeo Raffaele Serino: Il trofeo, messo in palio e consegnato dal figlio, è stato vinto da Lince Alessandro, premiati anche Boccacci Giancarlo e Esposito Giovanni. Menzone di merito per Luciano Maggioncalda che a quasi 90 anni (ne ha compiuti 89, ndr), ancora si divertesui campi di tiro

Stampa notizia


 

Fossa Olimpica


Assegnati i Tricolore dei Veterani e Master


In pedana a Fano 164 tiratori e 22 squadre


  9/14/20 - Cristiano Bitocchi e Bruno di Cesidio sono i nuovi Campioni Italiani di Fossa Olimpica delle qualifiche Veterani e Master. Il verdetto arriva dalle pedane marchigiane del Tav Fano su cui si sono radunati in 164 per tentare la conquista dello scudetto delle due qualifiche degli “over” per l’anno 2020. Tra gli 84 Vetrani presenti il migliore è stato Bitocchi, classe 1957 di Loreto (AN), che si è messo al collo l’oro del comparto sudando non poco. Chiuse le cinque serie di qualificazione con il punteggio di 114/125, migliore tra tutti i pretendenti al Titolo, nella serie di finale Bitocchi si è lasciato scappare un piattello e con lo score di 138/150 si è trovato appaiato a Roberto Franconi, anche lui anconetano di Jesi e suo compagno di scuderia, che nelle qualifiche aveva chiuso con 113, mentre in finale ha polverizzato tutti i 25 piattelli a sua disposizione. Nello spareggio decisivo ad avere la meglio è stato Bitocchi, oro con +3, mentre a Franconi è toccato l’argento con +2. Sul podio con i due marchigiani è salito anche Giovacchino di Bartolomeo Piombino (LI), medaglia di bronzo con il totale di 133. Passando al comparto dei Master, tra gli 80 aspiranti campioni a meritarsi il diritto di cucirsi lo scudetto al petto per tutto il prossimo anno è stato Bruno Di Cesidio, settantatre anni il prossimo 29 ottobre. Il romano ha agguantato l’oro grazie al buon 23/25 realizzato in finale, che sommato al 113 delle qualificazioni, l’ha portato al totale di 136/150. D’argento con 135 Oscar Giagnolini di Vallefoglia (PU), mentre sul terzo gradino del podio si è accomodato Carlo Rodio di Locorotondo (BA) con 133. In Emilia Romagna è voltato il titolo di Campione Italiano a Squadre grazie alla prestazione del terzetto in gara in rappresentanza del Tav Conselice (RA). Emanuele Bandini, Oliviero Ercolani e Giuseppe Bagnari hanno totalizzato 325/375 e si sono meritati il Tricolore 2020. Sul podio anche Luigino Corradini, Osvaldo Papa e Valter Veroli, portacolori del Tav Castelfidardo, d’argento con 315, e Ilario Mea, Luciano Sorci e Sandro Di Tommaso, padroni di casa del Tav Fano, terzi con 112. Complimenti a neo diplomati Campioni Italiani da parte del Presidente Federale Luciano Rossi, del Consiglio Federale e del Delegato Regionale Ivano Campetella che ha fatto gli onori di casa

Stampa notizia


10 di 4918 notizie
Gestgare.com
Banner di esempio
linea
  Modulistica

Gare
Tesseramento
Normative campi da tiro
Affiliazione
Contributi
Varia
Media

Rassegna stampa
Rivista Federale
Link

Federazioni
Società
Organi periferici
Scuola dello Sport
Varie
Privacy Disclaimer
Fed.ne Trasparente
Acquisizione Beni e Servizi
Web

Credits
Web Master
Scrivici
Area riservata
Copy  
linea
 
  Sito ufficiale del CONI  Sito ufficiale della Confederazione europea di tiro  Sito del Comitato Paralimpico Italiano  Sito ufficiale della FITASCI  Sito ufficiale della ISSF