Campagna Tesseramento

La famiglia federale cresce

Già superato il totale del 2015. I nuovi tesserati sono oltre 4.300

7/27/16 - La campagna tesseramento del 2016 sta dando risultati molto positivi. Dalla ricognizione effettuata lo scorso 26 luglio il numero dei tesserati risulta essere pari a 19.781 e se si considera che al 31 dicembre dello scorso anno il totale era di 19.726 unità, si evince facilmente come la famiglia del Tiro a Volo italiana stia crescendo di volume. “Abbiamo da poco superato la metà del cammino di questo anno e questi numeri ci danno già in crescita – ha commentato il Presidente Luciano Rossi – I miei complimenti ed il mio ringraziamento vanno ai Presidenti delle nostre Società che lavorano quotidianamente a servizio del Tiro a Volo con passione, dedizione e non senza tanti sacrifici. Proprio per questo, ormai qualche anno fa, abbiamo attivato una campagna di incentivi per attrarre nuove risorse umane e cercare di facilitare il loro compito”. Sicuramente efficace, la campagna di incentivazione ha riguardato i “nuovi tesserati”, quelli cioè che nel 2015 non possedevano la tessera federale, che al 30 giungo sono arrivati al totale di 4.335, per un contributo totale di € 108.375. Nella stessa ricognizione è stata stilata la consueta Top Ten delle Società con il maggior numero di tesserati ed il Tav Cieli Aperti di Cologno al Serio (BG) si conferma come capolista con totale di 499 soci. Quasi 100 quelli che lo distanziano dalla seconda Società di questa immaginaria classica, il Tav Valle Aniene di Roma, che resta saldamente sulla piazza d’onore con 400 iscritti. Terzo sul podio il sodalizio del Tav Belvedere di Uboldo (VA) con 387 tiratori. Le tre Società, tutte appartenenti alla Prima Categoria, occupano le stesse posizioni nel rispettivo comparto di affiliazione, mentre in quello di Seconda Categoria il prima spetta al Tav G. Rosatti di Ponso con 248 iscritti, seguito sul podio dal Tav Pisa con 214 e dal Tav Vecio Piave con 204. Nel comparto di Terza Categoria l’oro spetta ai veneziani de La Fattoria con 210, sul podio insieme ai salernitani del Tav La Torretta ed ai ravennati del Tav G. Randi, rispettivamente argento con 187 e bronzo con 163. Infine, la prime tre società della Quarta Categoria sono il Tav Alba con 119 tesserati, il Tav Borgo Panigale con 108 e d il Tav Nibbio con 100. Complimenti ai “vincitori” di questa tornata, ma la campagna è ancora lunga e ci sono più di 5 mesi per cambiare il risultato finale. Che vinca il migliore!!

Consulta i dati completi   Stampa 
 
 
Gestgare.com
Banner di esempio
linea
  Modulistica

Gare
Tesseramento
Normative campi da tiro
Affiliazione
Contributi
Varia
Media

Rassegna stampa
Rivista Federale
Link

Federazioni
Società
Organi periferici
Scuola dello Sport
Varie
Privacy Disclaimer
Fed.ne Trasparente
Acquisizione Beni e Servizi
Web

Credits
Web Master
Scrivici
Area riservata
Copy  
linea
 
  Sito ufficiale del CONI  Sito ufficiale della Confederazione europea di tiro  Sito del Comitato Paralimpico Italiano  Sito ufficiale della FITASCI  Sito ufficiale della ISSF